Lucernario EFC smoke-lift B

Oggi gli evacuatori di fumo e calore sono componenti essenziali, o addirittura obbligatori, dei moderni sistemi di prevenzione incendi.

Lamilux propone una vastissima gamma di soluzioni calibrate su misura sulle esigenze del vostro progetto:
solo apertura, apertura/chiusura, azionamento pneumatico, 24V, 230V; certificazione a norma UNI EN 12101-2, dimensionamento EFC a norma UNI 9494, LBO e in conformità con le disposizioni della Direttiva sulla protezione antincendio nell’edilizia industriale – per cupole, calotte oscuranti, impianti a battente singolo, lucernari continui, tetti in vetro, vani scale, evacuazione fumo per vani ascensore e pareti divisorie in vetro.
... ... ...   
Lucernario-EFC-B-battente-singolo
EFC B CI-System, battente singolo

Lucernario-EFC-B-battente-doppio-simmetrico
EFC B CI-System, battente doppio simmetrico
Lucernario-EFC-B-battente-doppio-asimmetrico
EFC B CI-System, battente doppio asimmetrico
Lucernario-EFC-B-battente-singolo-tandem-di-serie
EFC B CI-System, battente singolo in funzione tandem di serie


I vostri vantaggi a colpo d’occhio:

  • versione a battente singolo o doppio certificata a norma UNI EN 12101-2
  • sicurezza e stabilità anche in caso di carichi elevati grazie alle traverse multiarticolate montate su cuscinetti elastici
  • eccellenti valori di isolamento termico
  • funzione di aerazione ad azionamento elettrico o pneumatico
  • apertura mediante attivatore termico con bombolette di CO2 che rimane integro in caso di test o di attivazione accidentale
  • zanzariera in tessuto plastico traslucido disponibile come accessorio (a norma DIN 4102, difficilmente infiammabile, efficace come superficie a “fusione sicura”)
  • protezione anticaduta al momento del montaggio
  • resistenza alla grandine testata a norma EMPA
Per maggiori informazioni sul lucernario continuo B fare clic qui.
  
Regolazione dinamica della coppia - DMR

Principio di funzionamento
Con l‘ausilio di molle DMR (regolazione dinamica della coppia), le vetrature vengono ancorate in modo tale da mantenere la tensione ottimale così che, anche in presenza di forti sollecitazioni ferme in sede, esse restano perfettamente assicurate.

Effetto positivo 
In caso di forti sollecitazioni a carico della struttura del lucernario continuo, le lastre in policarbonato mantengono la tensione ottimale e rimangono perfettamente ferme in quanto gli eventuali carichi vengono assorbiti ed ammortizzati in maniera ottimale.


Lucernario EFC B - Sistema DMR
Sistema DMR – Protezione in presenza di carichi di vento estremi
  • Elevata stabilità delle falde, anche con battenti aperti 
  • Migliore ancoraggio delle lastre in policarbonato 
  • Aumentata protezione dei sistemi a battenti grazie a traverse multiarticolate montate su cuscinetti elastici


Traverse multiarticolate montate su cuscinetti elastici

Principio di funzionamento
Le trasverse a snodo multiplo, collegate direttamente ai battenti con apposite molle, fanno sì che i battenti dell’EFC rimangano fermi in sede anche quando sono aperti ed esposti a forti raffiche di vento.

Effetto positivo
L’evacuazione dei fumi è assicurata anche in condizioni atmosferiche sfavorevoli, il che garantisce un alto grado di sicurezza al sistema.


cmr-battente-singolo
cmr-battente-doppio
Modello


Superficie geometrica
d'apertura S.G.A. in m2
Superficie utile
d'apertura in Aa (Sua) in m2
EFC B, battente singolo
100
100
100 TS*
100
200
420
0,93
1,96
4,01
0,59
1,27
2,53
125
125
125 TS*
100
200
420
1,17
2,46
5,04
0,74
1,60
3,18
150
150
150 TS*
100
200
420
1,43
3,01
6,17
0,90
1,96
3,83



EFC BA, battente doppio asimmetrico
175
175
175 TS*
100
200
420
1,67
3,51
7,20
1,04
2,28
4,68
200
200
200 TS*

100
200
420

1,91
4,01
8,22
1,18
2,61
5,43
EFC BD, battente doppio simmetrico
250
250
250 TS*
100
200
420
  2,39
  5,02
10,28
1,48
3,26
6,37
300
300
300 TS*
100
200
420
  2,87
  6,02
12,34
1,78
3,91
7,40

 

* ENFC in funzione tandem di serie